Dal corso di Fashion Design ai contest internazionali

Dal corso di Fashion Design ai contest internazionali

Le collezioni di due studentesse selezionate da Milano Moda Graduate e dalla Graduate Fashion Week di Londra.

Due studentesse del Corso Post Diploma Triennale di Fashion Design sono state selezionate per la partecipazione a Milano Moda Graduate 2020, l’evento dedicato alla moda e alla ricerca di nuovi talenti emergenti promosso da Camera Nazionale della Moda Italiana.

La passerella milanese vede in finale le collezioni delle due Graduate Giulia Barbieri per la  sezione Fashion Design e di Serena Carpita per la sezione speciale YKK Italia, main partner dell’evento.

Le collezioni sono il risultato del  percorso triennale in Fashion Design che rilascia il Diploma Accademico di Primo Livello, equipollente alla Laurea Breve,  sono state presentate in anteprima sul canale instagram di @istitutomodartech al Digital Fashion Show | The Values, primo evento digitale di un’istituzione accademica.

Giulia Barbieri

L’attenzione alle tematiche della pluralità culturale e dell’integrazione si riflettono sui capi della collezione di Giulia Barbieri,”Look Over“.

Le proposte creative che si ispirano all’ Harlem del ‘900, dove nasce il jazz, il blues, e dove emergono i primi artisti e scrittori di colore durante l’era del proibizionismo e degli speakeasy.

Una collezione che strizza l’occhio all’ambiente e all’artigianalità con capi interamente realizzati a mano in maglieria e crochet dallo stile inconfondibile.

La collezione di Giulia Barbieri ha colpito nel segno aggiudicandosi anche un riconoscimento a livello internazionale con la partecipazione alla selezione finale del contest lanciato dalla Graduate Fashion Week di Londra per la sezione Innovation Award | Product.

“Chimney Sweep Shout” è la collezione di Serena Carpita che riporta agli anni della prima rivoluzione industriale durante la quale William Blake denunciava le condizioni dei bambini spazzacamino e lo sfruttamento della natura da parte dell’uomo.

Etica, rispetto per la natura e responsabilità sociale sono i temi che comunicano le proposte creative realizzate.

La scelta meticolosa dei tessuti e delle lavorazioni è il fiore all’occhiello degli outfit che parlano di artigianalità e sostenibilità: come gli elementi di canapa e bambù, la lana agugliata a mano, la  fibra di pecora massese e alpaca e le colorazioni sostenibili in un costante gioco di contrasti tra forme e tessuti.

Nell’ambito di Milano Moda Graduate  per la categoria YKK  verrà realizzato un capo speciale impreziosito dagli accessori dell’azienda giapponese.

Serena Carpita

Per maggiori informazioni sul corso triennale di Fashion Design invia una mail a orientamento@modartech.com o contattaci direttamente al numero 0587 58458.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per statistiche - Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente ad usare i cookies. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi