Delegazione cinese del Fashion College Zhejiang in visita da Modartech.

Un confronto di metodologie diverse di fare formazione e una panoramica sull'andamento del mercato oramai globalizzato della moda.

Un incontro piacevole e fruttuoso, un confronto di metodologie diverse di fare formazione e una panoramica sull’andamento del mercato oramai globalizzato della moda.

Questo è stato l’oggetto della visita di una delegazione del Fashion College di Ningbo, nella provincia cinese di Zhejiang, interessata alla collaborazione con l’Istituto Modartech sia per le tecnologie all’avanguardia che la scuola di Pontedera mette a disposizione dei propri studenti sia per la metodologia formativa che è il marchio di fabbrica di Modartech, una formazione pratica e vicina alle aziende, per l’occupazione dei propri allievi e per la crescita delle imprese che fanno parte del network.

Dall’altro lato questi incontri rappresentano per Modartech il continuo di una strategia volta ad aprirsi sempre più agli studenti stranieri, sempre più numerosi nelle aule dell’Istituto.
I componenti della delegazione, su tutte la Direttrice del Dipartimento di Fashion Design, sono rimasti colpiti dalle tecnologie presenti nei laboratori didattici di Modartech e non sono mancate le domande di approfondimento sui programmi didattici e le metodologie formative adottate sia per il Dipartimento Abbigliamento che Calzatura.
La delegazione ha avuto anche la possibilità di vedere all’opera le studentesse del corso Fashion Design e Modellistica 2° anno, al lavoro sui capi che saranno presentati alla sfilata del 30 giugno al Museo Piaggio.