Iscriversi al corso di Communication Design

Iscriversi al corso di Communication Design

Serve una base di disegno tecnico e artistico? Un corso cucito su misura sulle skill di partenza di ogni studente.

Nel mondo della comunicazione, grafica e web ci si chiede spesso se all’inizio di un percorso formativo triennale si debba saper disegnare o avere delle basi tecniche oppure no.

Molti aspiranti designer della comunicazione ci chiedono infatti se il disegno artistico e le basi tecniche siano indispensabili per frequentare il corso Post Diploma Triennale in Communication Design.

In questo approfondimento vogliamo rispondere ai dubbi che ci vengono posti con maggiore insistenza da tutti gli appassionati di comunicazione al primo approccio con la grafica, il web design, la fotografica o il video.

Scuole di provenienza

Non è necessario provenire da Istituti Superiori di settore, come un Istituto tecnico per Grafico Pubblicitario o il Liceo Artistico, per frequentare il corso di Communication Design.

La maggior parte degli studenti di Istituto Modartech infatti provengono da scuole superiori appartenenti ai settori più disparati, come liceo classico, scientifico, amministrazione e finanza o da istituti professionali e accademie.

La chiave del successo? La motivazione.

Unita ad impegno, costanza e determinazione rappresenta l’elemento fondamentale per raggiungere i propri sogni nel cassetto.
Indipendentemente dal bagaglio culturale acquisito in precedenza nella scuola secondaria superiore, chiunque può accedere al corso di Communication Design, purché sia molto motivato.

Classi omogenee

Quando i nostri orientatori formano le classi, tengono in considerazione anche il livello di partenza di ogni studente, per creare gruppi omogenei in cui si parte sia dalle basi tecniche e dall’abc per chi non si è mai approcciato al mondo della comunicazione e grafica, sia da una base più avanzata con skill più tecniche per coloro che non sono neofiti delle materie.

Avere già delle competenze tecniche può dare una marcia in più durante il corso e in fase di formazione classi, ma non è strettamente necessario per accedere al corso di Communication Design e non ostacolerà lo sviluppo formativo futuro.

Supporto di docenti e tutor

Le aule a numero chiuso permettono ad ogni studente di avere una formazione altamente personalizzata e durante il percorso accademico insegnanti e tutor specializzati sono a fianco dello studente per insegnargli metodo, tecnica e far emergere le skill grafiche e di disegno, correggendo errori, revisionando i progetti e fornendo indicazioni e suggerimenti per fare emergere la personalità e lo stile di ognuno.

Programmi grafici

Durante gli anni i programmi di grafica e web usati professionalmente dalle aziende ed agenzie di comunicazione diventeranno degli strumenti di uso quotidiano, come la suite grafica Adobe, software di programmazione ed editing foto e video.

Lo studente impara così a disegnare sul web grazie alla grafica vettoriale, elaborando una bozza dell’idea progettuale, realizzata inizialmente su un foglio di carta, si esercita nello “sketching”, la riproduzione abbozzata e a grandi linee di layout, interfacce, composizioni, forme e colori su un foglio di carta.

Gli schizzi non devono essere dei capolavori di disegno, devono solo far capire l’idea progettuale e grafica per uno sviluppo successivo.

Esercitazioni e laboratori

Disegnare è un’abilità utile quando si progetta, perché si ha la possibilità di visualizzare immediatamente le idee e capire come migliorarle, potenziando la propria creatività. Ma non è la sola abilità da potenziare: di pari passo ci sono attività legate alla strategia comunicativa, al marketing, alla progettazione grafica e web o allo studio di immagini, colori e font.

Le attività sono tante e proprio per questo durante il percorso accademico, alle lezioni si alternano project work, laboratori interattivi e workshop con esperti di settore, per potenziare l’esercizio e consentire agli studenti di scoprire le strategie e tecniche di progettazione di una campagna adv, di un logo o di materiali di comunicazione.

Per approcciarsi ad un percorso formativo legato al mondo della comunicazione e diventare un buon designer non c’è bisogno di saper disegnare o avere ottime basi tecniche. L’importante è riuscire ad esprimere i propri concetti in un progetto, con curiosità, determinazione, voglia di mettersi alla prova e perfezionarsi giorno dopo giorno.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per statistiche - Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente ad usare i cookies. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi