Sartoria e Alta Moda: la parola a Ombretta Maffei

Sartoria e Alta Moda: la parola a Ombretta Maffei

Ombretta Maffei, partner dell’Istituto Modartech.

I profili professionali che sono di maggior carenza sono quelli riconducibili alle attività manuali da inserire nel manifatturiero (del lusso), in tutte le sue diramazioni: Sartoria, Pelletteria, Calzaturiero, etc.  in particolare Sartoria di Alta Gamma.
Da sempre, chi intraprende la carriera di sarto è più attento al lavoro da svolgere piuttosto che a promuoversi, non riesce a stimolare i giovani e, di conseguenza, si assiste ad una crisi di “vocazione”.
La categoria invecchia, manca manodopera qualificata, si verificano cessazioni di attività che mettono in serio pericolo un’ arte tradizionale ed artistica che rappresenta il vero made in Italy, mestiere afflitto, come tanti altri dell’artigianato, dalla mancanza di ricambio generazionale.

La Sartoria di Alta Gamma è un settore di nicchia, ma che ha grandi potenzialità di mercato e può offrire un futuro a tanti giovani, perché l’età media dei nostri sarti è molto elevata: la necessità è quella di formare nuove leve, che possano lavorare al loro fianco e continuare l’attività o aprire in proprio nuove sartorie.

Essere sarti significa manualità, ma anche creatività, capacità di relazioni, comprendere i gusti di un cliente, in modo da poterlo aiutare nella scelta dell’abito adatto all’occasione, alla figura ma soprattutto capace di esaltare la loro personalità. Il modello, il taglio, il cucito sono fasi delicate all’esclusiva competenza di mani esperte e capaci.

La realizzazione di un capo su misura, richiede che il sarto lavori molte ore. Di conseguenza il costo non è alla portata del vasto pubblico ed i prodotti sartoriali vengono qualificati esclusivi e di “nicchia”.

La mia passione, nata sin dall’adolescenza trascorsa a contatto con tessuti, merletti, modelli e figurini insieme a mia sorella sarta,  mi ha portato con volontà ed impegno, ad apprendere sempre di più il mestiere, con lezioni private di modellistica e di tecniche di sartoria con sarti esperti.

Nel 1978 ho aperto la mia sartoria (bottega) a Firenze, dove realizziamo abiti su misura: eleganti, formali, romantici ma anche sportivi, utilizzando sempre tessuti di ottimo pregio e naturali, senza mai trascurare i particolari, secondo la tradizione di alta sartoria, soddisfacendo clientela italiana ed estera.

Un percorso, il mio, che prosegue insieme a mia figlia Beatrice; anche lei ha fatto di tutto questo un mestiere e a nostra volta lo stiamo trasferendo ad una giovane leva.

Possiamo dire che la nostra sartoria è il chiaro esempio di tradizione, evoluzione di moda e tendenza e ricambio generazionale.
Il mio entusiasmo nell’esercitare questo lavoro, è tale che lo esprimo anche quando mi confronto durante seminari con Istituzioni, Istituti Formativi, Scuole Professionali di Moda, suscitando interesse nei giovani nell’intraprendere il mestiere del sarto.

Ombretta Maffei: Fondatrice Sartoria su misura Ombretta Firenze; Membro attivo dell’Accademia Nazionale dei Sartori; Dirigente CNA Federmoda Referente sartorie Toscana; Maestro Artigiano, attestato dalla Camera di Commercio.


About the Author

Marketing Modartech

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per statistiche - Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente ad usare i cookies. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi