The Upcycling Project: il nuovo progetto tra Istituto Modartech, DHL Express Italy e Camera Nazionale della Moda Italiana

Gli studenti dal corso di laurea in Fashion Design reinterpretano le divise DHL in chiave upcycling: vince il premio Erika Guarino.

Istituto Modartech finalista al contest lanciato da DHL e Camera Nazionale della Moda Italiana con tre designer emergenti: vince il premio Erika Guarino.

Upcycling e fashion design si incontrano nel progetto di re-fashioning lanciato da DHL Express Italy e Camera Nazionale della Moda italiana.

Tutto è cominciato con un laboratorio didattico che ha coinvolto alcuni studenti del Corso di Laurea in Fashion Design chiamati a reinterpretare le vecchie divise dei corrieri DHL in chiave upcycling con nuovi fashion concept. Un percorso scandito da brief, analisi dei capi, sketch e presentazioni di outfit non convenzionali nati da uniformi dismesse capaci di abbracciare l’estetica genderless, e l’oniricità.

Tra le proposte presentate in forma di sketch grafico sono state selezionate quelle dei designer Erika Guarino, Alessia Leone e Alberto Santarnecchi. I bozzetti sono stati condivisi sui canali social di DHL Express Italy e votati dalla community Instagram attraverso un sondaggio che ha eletto Erika Guarino come vincitrice.

Il premio in palio è davvero alto
: Erika avrà l’opportunità di produrre e presentare il proprio capo al Fashion Hub di Camera Nazionale della Moda Italiana a Milano, una delle città top nel mondo della moda.

In occasione della Fashion week, 20-26 Settembre 2022, Erica Guarino e DHL presenteranno la propria creazione, opera sperimentale e creativa che prende vita da delle tute dismesse di DHL. Da questa collaborazione è nato l’abito che verrà presentato presso il Fashion Hub creato da Camera Nazionale della Moda Itaiana.

Outfit Corriere DHL Creativo

Per maggiori informazioni sul corso triennale di Fashion Design con rilascio di Diploma Accademico di Primo Livello – Laurea Triennale, invia una mail a orientamento@modartech.com o contattaci direttamente al numero 0587 58458.