Betty Barsantini ha intervistato uno dei maggiori protagonisti della moda italiana, che ovunque nel mondo ci viene invidiato: Ermanno Daelli, stilista e direttore creativo della maison Ermanno Scervino.

Dopo averci parlato della monda nel mondo, delle tendenze, di come cambiano le necessità delle donne da un paese all’altro, in questa nuova intervista Scervino ci racconta dell’importanza dell’abito: è necessario che le donne si vestano e non si travestano.

L’abito deve valorizzare le forme femminili e la donna stessa, non mortificare, nascondere o costringere. Inoltre l’abito è uno strumento potentissimo per esternare la propria personalità, il proprio essere. Insomma, spesso e volentieri l’abito fa il monaco.

Senza svelarvi altro, vi lasciamo al video. Fateci sapere cosa ne pensate, buona visione!

Per Istituto Modartech, centro d’eccellenza riconosciuto nella formazione post diploma e professionale, è fondamentale avere uno stretto legame e un continuo dialogo con le aziende e i professionisti del settore moda.

Modartech si tiene costantemente aggiornato sulle necessità del mercato del lavoro, sia per garantire ai propri allievi una formazione completa e attuale e in linea con le richieste delle aziende del settore una volta terminato il percorso di studi, sia per fornire alle imprese stesse delle figure capaci, professionali, immediatamente spendibili in azienda.

Per queste ragioni l’Istituto, in collaborazione e totale sinergia con la giornalista Betty Barsantini, intervista i protagonisti del mondo della moda: stilisti, imprenditori, buyer ed altri professionisti del settore, che mettono a disposizione degli allievi di Istituto Modartech, le proprie capacità e conoscenze pluriennali.

Un’occasione unica e preziosa per conoscere tutti gli aspetti e i retroscena del mondo della moda tramite le esperienze di chi la moda la fa e respira da anni.

Se l’intervista a Ermanno Scervino vi è piaciuta, vi invitiamo a dare un’occhiata anche alla prima parte che trovate nel post “Lezioni di Moda: le interviste di Istituto Modartech ai professionisti del settore“.

Per tutte le altre interviste, vi rimandiamo al canale ufficiale di Modartech su Youtube.