Ci sono luoghi che sono entrati nel mito perché divenuti meta vacanziera delle più grandi attrici  di tutti i tempi: basti pensare a Saint Tropez, Forte dei Marmi, Mykonos.

E poi ci sono stilisti che hanno consacrato questi luoghi rendendo loro omaggio con una borsa: è il caso della Neverfull di Louis Vuitton.

Il primo modello di Neverfull è stato lanciato nel 2007 nella linea Monogram ed è diventato in breve tempo, insieme all’icona Speedy, la borsa-icona della maison Vuitton, amata e bramata dalle fashion victim di tutto il mondo.

La neverfull è realizzata in canvas monogrammato con manici in vacchetta e deve il suo nome, che letteralmente significa “mai-piena”, ad una caratteristica davvero singolare: pur pesando soltanto 700 grammi, in teoria potrebbe arrivare a contenere ben 210 kg!

Si dice che una donna porta con sé tutta la propria vita in borsa e la maison Vuitton con la Neverfull sposa in pieno questo pensiero.

Disponibile in tre misure (GM la grande, MM la media, PM la piccola) oggi è prodotta anche in tela Damier marrone (che deve il suo nome al tessuto inventato nel 1888 e che si richiama a quello dei bauli di cui riprende anche l’interno in rosso) e dal 2010 anche nella variante Azur.

La Nevefull, perfetta sia per una giornata in ufficio, che per andare in vacanza, deve la sua ispirazione di base proprio al viaggio, tema molto caro alla maison Vuitton, che è divenuta celebre grazie alle sue linee di valigeria.

Non a caso la fodera interna della Neverfull riprende la tela dei primi bauli di Vuitton. Una donna che sceglie una Neverfull ama dunque viaggiare con stile senza rinunciare al comfort e ai suoi essenziali.

Grazie alla sua versatilità, la Neverfull si è prestata molto bene anche alle diverse collaborazioni che la maison Louis Vuitton ha stretto nel corso degli anni con artisti, designer e stilisti contemporanei.

Takashi Murakami ha inserito il logo LV al centro della sua Neverfull coloratissimo e impreziosito da simboli vivaci, ad esempio ciliegie sorridendi, mentre Stephen Sprouse ha rivisitato il modello nelle due linee Roses e Graffiti.

Tra le ultime varianti del modello spicca la linea limited edition che meglio di tutte celebra l’amore per il viaggio e le mete vacanziere da sogno: da Saint Tropez a Portofino, da Forte dei Marmi a Mykonos, passando per Capri, Porto Cervo, Saint Barth e Saint Francisco.

Otto borse riportano in un elegante corsivo gli indirizzi estivi più glamour. La particolarità di queste speciali Neverfull, disponibili in due versioni (monogram e cotone estivo resinato), è che vengono vendute esclusivamente nelle località che celebrano.

Non resta dunque che partire!